Partenze, e un gradito ritorno

30
Nov

Abbiamo avuto oggi comunicazione ufficiale dell’avvicendamento alla direzione del Forte di Gavi, parte del Polo Museale del Piemonte.

L’arch. Monica Fantone, che ci ha seguito per diversi anni, soprattutto gli ultimi due, nei quali abbiamo affrontato il transitorio della Riforma Franceschini (che ha sottratto competenze alle Soprintendenze, per creare nuovi Poli Museali), passa a tempo pieno alla Soprintendenza, pur continuando a seguire lavori e progetti già avviati al Forte.

L’arch. Luigi Pedrini passa ad altro incarico in Lombardia.

A entrambi vanno le nostre congratulazioni, l’augurio di buon lavoro e la riconoscenza per aver avuto a che fare con professionisti seri, con i quali abbiamo spesso discusso, ma sempre con l’obiettivo comune di arrivare a una sempre migliore valorizzazione del Forte di Gavi: quando vorranno tornare a trovarci, per lavoro o da privati cittadini, saranno la benvenuta e il benvenuto.

Alla direzione del Forte di Gavi arriva la dott.ssa Annamaria Aimone, storica dell’arte, già funzionaria in Soprintendenza, con la quale abbiamo già collaborato fino al 2010: bentornata, e arrivederci a presto.