La guarnigione del forte di Gavi

29
Set

Forte di GaviLa guarnigione del forte di Gavi – “Giornate europee del patrimonio”

L’Associazione “Amici del Forte di Gavi”, e l’Associazione Storico modellistica Novese Compagnia della Picca e del Moschetto di Novi Ligure, nell’ambito delle “Giornate europee del patrimonio” (29 – 30 settembre 2007), organizzano per il giorno 30 settembre 2007 una rievocazione storica intitolata

“La guarnigione del forte di Gavi”

40 figuranti in costume secentesco (appartenenti alla COMPAGNIA DELLA PICCA E DEL MOSCHETTO) posti lungo un percorso di visita guidata, illustreranno alcuni aspetti della vita civile e militare all’epoca della realizzazione del Forte.

Varcato l’ingresso del Forte (ingresso gratuito, per l’occasione), si potrà liberamente accedere alla piazza della Cittadella, dove è allestita la riproduzione di una “biscaccia”, ossia una taverna che serviva come spaccio di generi alimentari e di conforto per la truppa della guarnigione. Lì si potrà attendere la partenza per la visita guidata in gruppo, che avverrà con cadenza oraria:

9.30 / 10.30 / 11.30 / 12.30 / 13.30 / 14.30 / 15.30 / 16.30 / 17.30

All’inizio della visita, dopo il controllo dei lasciapassare, si sale al Baluardo di S. Tommaso (detto anche di “Passaparola”) dove, accanto alla bandiera genovese, si potranno vedere in azione i moschettieri, che illustreranno ai visitatori l’utilizzo dei moschetti, dalla carica allo sparo.
Dopo la visita alla tenda, si seguirà, al rullo del tamburo, un plotone di picchieri che sale dalla Cittadella per portare il cambio della guardia all’ingresso dell’Alto Forte (del quale alcuni ambienti sono visitabili, e dal quale si gode uno splendido panorama della Val Lemme).
Tornando alla Cittadella, si assisterà, a distanza di sicurezza, al caricamento ed allo sparo di un colpo di cannone, che annuncerà l’inizio della visita per il gruppo successivo.