Giornate di Primavera FAI (24 e 25 marzo): anche Gavi-city c’è

17
Mar

Quest’anno, grazie alla collaborazione tra il FAI – Gruppo di Novi Ligure, gli Amici del Forte di Gavi, le Confraternite dei Rossi, dei Bianchi e dei Turchini, la Pro-loco di Gavi, la Protezione Civile di Gavi, gli Esercenti Gaviesi e il Comune di Gavi (per il patrocinio dell’iniziativa),

l’offerta storico-artistica delle Giornate di Primavera FAI 2018 comprenderà, “fuori menu” anche le bellezze del Centro Storico di Gavi.

Sabato 24 e domenica 25 resteranno aperte, con visite guidate a cura degli Amici del Forte di Gavi e delle associazioni di volontariato locali dalle 10:00 alle 12:00 del mattino e dalle 14:30 alle 17:30 del pomeriggio,

la Parrocchiale di San Giacomo (via XX settembre angolo via Mameli), l’Oratorio dei Rossi (via XX settembre angolo via Bassani), l’Oratorio dei Bianchi (via Ospedale) e l’Oratorio dei Turchini (via Garibaldi angolo via Ospedale).

Domenica pomeriggio dalle 15:00 presso l’Oratorio dei Rossi i volontari distribuiranno frittelle calde e bevande nella piazzetta adiacente l’Oratorio dove a partire dalla stessa ora si esibiranno i “cristezanti”(portatori di Cristi processionali)

e dalle 17:00 presenteranno due filmati che descrivono le opere d’arte dell’Oratorio e raccontano lo svolgersi della suggestiva processione degli undici Crocifissi (“Cristi”) dello scorso 11 giugno 2017.

La collaborazione con il FAI per queste Giornate di Primavera 2018 è motivo di soddisfazione e orgoglio per chi, da anni opera senza sosta per far conoscere ciò che abbiamo di bello e di buono qui da noi:

per di più, l’essere parte di un percorso d’eccezione (da Palazzo Adorno nel Centro Storico di Novi, alle ville Broglia e Centuriona nel territorio di Gavi) organizzato quest’anno dal Gruppo Fai di Novi Ligure

è un riconoscimento apprezzato anche perché arrivato dal FAI che, a livello nazionale e locale, sulla valorizzazione del nostro patrimonio artistico ha prodotto risultati concreti.