Biglietto a 5 euro dal 1 novembre 2016

27
Ott

Oggi abbiamo avuto  conferma  che, dal 1 novembre 2016, il biglietto d’ingresso passerà da 2 a 5 euro.

Noi Amici del Forte non siamo stati coinvolti nella valutazione dei pro e dei contro di questa decisione, ma solo informati della decisione presa poco meno di un mese fa:

tenendo conto dei tempi lunghissimi con cui lo Stato esamina le richieste e prende le decisioni, l’abbiamo saputo fuori tempo massimo per poter agire efficacemente prima della scadenza del 1 novembre.

Nonostante il dispiacere di tanti di noi, me compreso, per questa decisione già presa, forti della nostra decennale esperienza a contatto con i visitatori ospiti della fortezza, e come segno di apprezzamento per l’ottimo lavoro fatto in questi anni con noi dagli architetti Monica Fantone e Luigi Pedrini,

abbiamo sentito il dovere di avanzare al Polo Museale, in spirito di piena collaborazione com’è nostra abitudine, le seguenti richieste:

1) procrastinare l’aumento del biglietto, o graduarlo nel tempo, raggiungendo i 5 euro solo quando sarà accessibile l’Alto Forte, quando saranno riportati al Forte i cannoni del XVIII secolo contenuti nella Caserma “Amione” di Torino, e quando nelle stanze saranno visibili pezzi originali o ricostruzioni d’epoca

2) ridurre il biglietto del 50% a chi arriva con gruppi organizzati, soprattutto quelli per i quali la strada di accesso costituisce un limite all’uso di mezzi di trasporto superiori ai 22 posti, e quindi richiede un extra-costo per l’affitto di una navetta.

Su questo secondo punto, come sul riallestimento del Forte con i suoi cannoni originali e con altre armi d’epoca, abbiamo registrato l’assenso del Polo Museale, che ha inviato ai Ministeri competenti le richieste previste da leggi e regolamenti:

vedremo se Roma sarà madre, o matrigna.

Per il momento registriamo volentieri questa disponibilità in controtendenza rispetto al passato, quando su questioni-chiave (es. la drastica contrazione dei giorni di apertura) altri dirigenti dei Beni Culturali ci hanno informato a cose fatte, quasi fossimo degli estranei:

una controtendenza che desideriamo venga confermata da una rapida adozione della Convenzione tra Polo Museale e Amici del Forte per gli anni 2017 – 2019.

In ogni caso, noi non molliamo, come non abbiamo mollato finora: come dimostrano dieci anni di storia di questa Associazione, noi “Amici del Forte” lo siamo per davvero.

 

Andrea Scotto

AMICI DEL FORTE DI GAVI

(presidente)